STAMPA 3D

La tecnologia utilizzata dalle nostre stampanti (fabbricazione a filamento fuso) permette, alla stessa stregua della "prototipazione", di creare oggetti in materiali plastici con caratteristiche differenti per differenti usi ma a costi infinitesimamente più bassi rispetto ai procedimenti usati in ambito industriale.
A tutt'oggi utilizziamo tre materiali :

  • ABS (Acrilonitrile butadiene stirene)
  • PLA (Acido polilattico), materiale completamente biodegradabile

Tutte le materie plastiche sono estremamente elastiche e resistenti ma con caratteristiche molto diverse.
La resistenza agli aggressivi chimici e l'alto punto di fusione dell'ABS, ad esempio, permette la creazione di oggetti sottoposti a stress chimico come contenitori e serbatoi e, unita ad una alta resistenza allo stress meccanico, permette di utilizzare questo materiale per componenti meccaniche anche estremamente complesse garantendo un'elevata resistenza e mantenendo un'ottima elasticità nel tempo per l'incredibile varietà di colori, la trasparenza del materiale e la versatilità nella stampa, è perfetto per costruire oggetti funzionali (giocattoli o particolari di essi, parti meccaniche non sottoposte ad agenti chimici, parti strutturali, ecc.), artistici (lampade, statuette, strutture geometriche, architettoniche, ecc.), ricambi (pulegge, ingranaggi, leveraggi, ecc.), parti per il modellismo (scocche, leve, parti strutturate, cave, alleggerite) e quant'altro la fantasia consenta di "immaginare".

Basso costo però non significa "bassa qualità", come potrete constatare dalle foto pubblicate tutte le stampe tridimensionali hanno una ottima qualità ed una risoluzione fino a 0,02 mm (20 micron) di layer (strato di deposizione) ed una definizione di posizionamento delle testine sugli assi X e Y di 0.0125 mm e di 0.001 mm su asse Z.

La stampa 3D è un procedimento che ottiene la creazione di oggetti partendo da un disegno tridimensionale. Solitamente, in ambito industriale, è un procedimento piuttosto costoso che però permette alle aziende di "testare" i propri prodotti con le stesse caratteristiche fisiche di un eventuale prodotto finito di produzione, ma con la possibilità di produrne anche una sola unità, procedimento identificato come prototipazione rapida.

La tua idea..

Realizza il modello 3D

O scansiona un oggetto reale

Stampa!

alternative

MAKERS DIGITALI

PROGETTO FINANZIATO DA GAL “Fermano Leader”
MISURA 19.2 - SOTTOMISURA 19.2.6.2.A AIUTI ALL’AVVIAMENTO DI ATTIVITÀ IMPRENDITORIALI PER ATTIVITÀ EXTRA-AGRICOLE

I makers spaziano dall’artigianato più tradizionale all’elettronica, utilizzano strumenti digitali, file di progetto standard per prodotti da realizzare in azienda o inviare a service di produzione per produrre qualsiasi quantità desiderata.

PROGETTI

  • Controllo dinamico adattivo di un KukaKR 6 R900 EX per lo svolgimento di due tasks
  • Controllo ibrido di swing-up e di tracking tramite feedback linearizzazione del pendolo di Furuta
  • Stimatore Moving Horizon (MHE) per il controllo sensorless di un motore PMSM
  • Controllo robusto H-infinito di un robot autobilanciante a due ruote
  • An OpenCV-based 2D vision system for Planning Robotic Manipulation
  • A collision detection system for Planning Robotic Manipulation
  • Sperimentale: controllo sensorless, elettronica ed interfaccia di un motore brushless (PMSM) a doppia stella per quadricottero
  • Simulatore Real-Time, interfaccia e controllo ibrido del Quanser Rotary Inverted Pendulum (pendolo di Furuta)
  • Sperimentale: controllo sensorless ed elettronica di un motore brushless (PMSM) per quadricottero
  • Sperimentale: robot autobilanciante a due ruote: meccanica, sensoristica e controllo
  • Controllo cinematico e pianificazione di traiettorie di un Rethink Robotics Sawyer per un task di ispezione